News
09/06/2020

Determina Fondimpresa 8 giugno 2020

Determina del 8 giugno 2020 - Provvedimenti in coerenza con le misure restrittive sull’emergenza Coronavirus

IL DIRETTORE GENERALE

Viste e considerate:

  • le note vicende relative alla diffusione del Coronavirus e i conseguenti provvedimenti per fronteggiare l’emergenza adottati dalle autorità competenti, le note Anpal del 10 marzo, del 6 aprile  e del 8 giugno 2020 nonché l’Accordo fra le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano recante deroga temporanea alle Linee Guida approvate dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome il 25 luglio 2019 in materia di FAD/e-learning applicabile durante la fase di emergenza epidemiologica Covid-19 (20/51/CR8/C9) e le Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche e Produttive stabilite dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome del 22 maggio 2020 (20/92/CR01/COV19);
     
  • le determine del Direttore Generale in data 5, 12 marzo e 15 aprile 2020 e le deliberazioni del Consiglio di Amministrazione in data 4, 25 e 31 marzo 2020, a cui si rimanda integralmente come parte integrante della presente determina, con le quali, tra l’altro, si statuiva la sospensione fino alla giornata del 15 giugno 2020 di tutte le attività formative previste con la modalità aula frontale con la possibilità di convertire, nel predetto periodo di sospensione, in relazione a tutte le attività in corso finanziate dal Fondo e nel rispetto delle disposizioni e dei limiti/percentuali ove prescritti degli Avvisi e delle Guide agli stessi, le attività formative previste in modalità di aula frontale con modalità in videoconferenza, disciplinandone le modalità e, a far data dal 15 aprile 2020, anche le attività formative previste in modalità coaching e action learning.

Sentito il Consiglio di Amministrazione del Fondo,

determina, in via straordinaria e d’urgenza, in coerenza con le disposizioni emesse dalle autorità competenti

  • la fine della sospensione, a partire dalla giornata del 8 giugno 2020, di tutte le attività formative con la modalità aula frontale;
     
  • la ripresa a partire dalla giornata del 8 giugno 2020, nel rispetto delle disposizioni e dei protocolli di sicurezza emessi in relazione all’emergenza COVID-19 (protocollo Confindustria / CGIL-CISL-UIL), di tutte le attività formative con le modalità previste nelle Linee Guida e nei relativi allegati;
     
  • la possibilità di convertire fino al 31 dicembre 2020 per i piani presentati e/o finanziati entro il 31 agosto 2020 le attività formative previste, nel rispetto delle disposizioni delle Linee Guida, in modalità di aula frontale, di coaching e di action learning in modalità videoconferenza; ciò allo scopo di assicurare e favorire il conseguimento degli obiettivi formativi degli interventi e tutelare i destinatari degli stessi per il periodo necessario al rispetto delle norme in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Si evidenzia che le azioni formative, in tutto o in parte, convertite in Teleformazione potranno concludersi in tale modalità anche nel periodo successivo al 31 dicembre 2020 e comunque nell’ambito della durata massima del piano prevista; per il ricorso alla modalità Teleformazione ed alle relative disposizioni applicative si rimanda integralmente a quanto già stabilito con le determine del Direttore Generale del 12 marzo, del 15 aprile 2020, parte integrante della presente determina, ed ai chiarimenti pubblicati sul sito del Fondo.

Il Direttore Generale 

Elvio Mauri